Il runner nostalgico

Il runner nostalgico

Hai mai sentito dire “tratta gli altri come vorresti essere trattato tu stesso”? Ecco, è un’ottima filosofia di vita, dunque anche di running…

A me a me a me

A me a me a me

Il più grande difetto dell’uomo è forse quello di pensare di poter controllare tutto, forse perché da sempre è stato la specie dominante. Il più grande difetto e la più grande debolezza, soprattutto se di specie dominante ne emerge un’altra…

Protorunner: i poser

Protorunner: i poser

Siamo catalogabili perché vogliamo essere catalogati, e dunque non è strano che qualcuno poi ci cataloghi. Sul sito RunLovers.it, ecco il primo di una serie di protorunner: i poser.

A presto, addio

A presto, addio

Due amici si salutano. Si rivedranno prima o poi, forse anche a breve, ma chi saranno quando questo accadrà, nemmeno loro lo sanno perché entrambi, dopo aver marciato su binari altrui, hanno deragliato su percorsi che nessuno ha tracciato per loro.

11/7/1982

11/7/1982

A nove anni sono forse altre le cose che contano e importano. Ma ricordo il silenzio, i boati, gli autobus strapieni e il ritorno sulle spalle di mio papà mentre cadeva una pioggerella leggera. Eravamo campioni del mondo.

Pin It on Pinterest